(IN) Netweek

MILANO

Più corsi in inglese e legame con imprese L’offerta formativa per l’anno accademico 2018/2019

Share

Internazionalizzazione dei corsi di studio e legame sempre più stretto con il mondo del lavoro. È l’offerta formativa di Milano-Bicocca per il prossimo anno accademico.

Ad oggi, i corsi erogati interamente in lingua inglese sono cinque: International Economics, il primo corso in inglese dell’Ateneo, nato nel 2015, per formare esperti di mercati globali richiesti da multinazionali e organismi internazionali; Medicine and surgery che eroga una formazione innovativa; Applied experimental psychological sciences pensato per studenti che vogliano spendere la propria professionalità anche all'estero; Marine Sciences, per formare “scienziati del mare” esperti in analisi e gestione dell’ambiente marino e delle sue risorse; Materials Science che forma scienziati con solide basi in chimica e fisica dei materiali, con una visione specifica della sostenibilità dei processi e delle tecnologie nel campo dello sviluppo dei materiali.

L’Ateneo, che attualmente offre 70 corsi di laurea per 7 aree disciplinari, punta a incrementare ulteriormente la dimensione internazionale. Per l’anno accademico 2018/19 l’offerta formativa è stata arricchita con insegnamenti erogati in lingua inglese, in particolare per i corsi di laurea magistrali di area scientifica.

Ma l’offerta formativa di Milano-Bicocca punta anche a rafforzare il legame con le imprese del territorio. Il corso in Scienze e Tecnologie Chimiche va in questa direzione: gli studenti possono scegliere un “percorso duale” che prevede l’alternanza studio-lavoro.

Tutte le informazioni sul sito unimib.it, nella sezione “didattica”.

Leggi tutte le notizie su "Paderno Dugnano"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 09 Luglio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.