(IN) Netweek

MILANO

Regione celebra Leonardo da Vinci a 500 anni dalla sua morte

Share

Una riproduzione dell'aliante progettato da Leonardo da Vinci allestita al Belvedere di Palazzo Lombardia, insieme a una serie di vetrofanie collocate al 39esimo piano che documentano luoghi e percorsi compiuti dal “Genio”; un nuovo padiglione al Museo della Scienza e della Tecnologia e una serie di iniziative a Milano e nelle aree del territorio regionale che custodiscono tracce del suo passaggio.

Sono questi gli elementi qualificanti che caratterizzano il catalogo di eventi organizzati da Regione Lombardia per celebrare il quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci, presentati al 39esimo piano di Palazzo Lombardia.

A illustrare contenuti e appuntamenti i presidenti della Giunta e del Consiglio regionale della Lombardia, l'assessore regionale all'Autonomia e Cultura, il direttore del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia 'Leonardo da Vinci' di Milano Fiorenzo Galli, il vice presidente di Assolombarda Alessandro Spada.

«Di fronte a un genio come Leonardo - ha commentato il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana - c'è da chiedersi se il suo seme di innovazione, di intelligenza, di capacità di inventare e di guardare al futuro fosse già presente in lui o se sia stato il territorio della nostra Lombardia che ha saputo stimolare Leonardo assumendo il ruolo di protagonista nella sua vita e nelle sue opere. La cosa più bella e importante è che in questo territorio il genio di Leonardo si esplicita tutti i giorni, perché le nostre aziende, le nostre imprese, i nostri artigiani con il loro 'saper fare' rappresentano una parte della creatività e inventiva di questo uomo straordinario al quale, con la collaborazione di Assolombarda e Museo della Scienza e della Tecnologia, dedichiamo una serie di eventi dall'alto valore scientifico di cui vado molto orgoglioso».

Prima tappa del viaggio alla scoperta degli itinerari di “Leonardo in Lombardia” sarà il Belvedere di Palazzo Lombardia che ogni domenica per tutto il 2019 - esporrà la riproduzione del celebre Aliante di Leonardo da Vinci, realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e una serie di pannelli espositivi e vetrofanie che aiuteranno i visitatori ad orientarsi e ad identificare i principali luoghi di Leonardo in Lombardia.

L'installazione si ispira a due grandi temi che percorrono il lavoro di Leonardo: da un lato l'interesse per il volo, e dall'altro l'attenzione per il territorio che lo circonda. Il disegno dell'aliante è uno dei progetti più completi in questo campo: due ali, le cui estremità possono essere flesse dal pilota per controllare la planata, sono fissate ad una gondola centrale.

Leggi tutte le notizie su "Paderno Dugnano"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 13 Maggio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.